Perchè l’Aloe Vera è indispensabile per tutta la famiglia
1 luglio 2016
Show all

Argan: come e quando si usa?

L’ Olio di Argan 

Pianta originaria della zona sud occidentale del Marocco e diffusa in quelle zone,  ha frutti carnosi dai quali è possibile estrarre l’olio. L’Olio di Argan (Argania Spinosa Kernel Oil) è estratto dalla spremitura a freddo dei semi della pianta di Argania Spinosa. Le proprietà e i modi d’uso si riferiscono a questa specie di Argan e a questa procedura d’estrazione. Infatti la spremitura a freddo conserva tutte le caratteristiche dei suoi frutti.

Fantastico per le sue principali proprietà a livello cellulare epidermico e per i risultati visibili sulla pelle:

1) Nutrizione ed idratazione. Sono i vantaggi immediati che si possono riscontrare dal primo utilizzo dell’ Olio di Argan. Molto ricco di Acidi Grassi ed altri elementi preziosi per la nostra pelle, nutre ed idrata istantaneamente dove applicato.

2) Anti-invecchiamento. Efficiente, rispetto a protagonisti più famosi di lui, per la sua azione contro i radicali liberi che sono ritenuti dei veri e propri killer delle strutture cellulari. Agisce significativamente su due fondamentali proteine costituenti i nostri tessuti connettivi: elastina e collagene.

3) Altamente protettivo per l’epidermide aggredita continuamente da agenti atmosferici invasivi come smog, freddo e raggi UV…

4) L’Olio di Argan è efficace anche come antimicrobico, viene applicato per queste proprietà anche su ferite di lieve entità.

Come e quando si usa “puro al 100%”

  • Viso, collo e décolleté: pelle secca ed azione anti età

    Applicare la sera alcune gocce di olio su viso, collo e décolleté e massaggiare bene con movimenti circolari fino a completo assorbimento. Per essere più efficace, è meglio svolgere questa operazione prima di coricarsi. Importante è l’applicazione sul viso umido. Il residuo d’acqua a contatto con l’olio, forma una miscela ottima per la corretta idratazione della pelle. Se si ritiene che l’olio puro sia troppo per la pelle è possibile mescolare qualche goccia di olio alla crema abituale.

  • Dolori muscolari

    Favorito per massaggi distensivi e rilassanti: allevia i dolori muscolari, facilita la distensione muscolare e ne favorisce il rilassamento. Molti sportivi infatti, lo utilizzano per i massaggi post-competizione. A seconda della dimensione della parte sulla quale s’intende agire, versarsi una piccola quantità di prodotto sulle mani. Frizionarlo tra esse, in modo da scaldare sia olio che mani. Il calore oltre ad agevolare il massaggio, attiva velocemente le proprietà dell’olio che agiscono sul rilassamento dei muscoli.

  • Corpo: pelle secca 

    Questa applicazione è consigliata soprattutto a coloro che hanno la pelle particolarmente secca. E’ sempre suggerito fortemente e raccomandabile applicare l’olio su pelle umida. Il momento migliore è dopo aver fatto la doccia e aver tamponato il corpo con l’accappatoio. Se non volete eccedere con le dosi, potete mischiare qualche goccia di olio di Argan alla vostra crema corpo.

  • Gravidanza: azione elasticizzante sui tessuti

    Caldamente consigliato poiché rende più elastica la pelle ed è 100% naturale. Si può applicare con movimenti circolari su tutto il corpo, massaggiando con delicatezza, anche sulla pancia. Aiuta a prevenire la formazione di smagliature migliorando sensibilmente tonicità ed elasticità dell’epidermide.

  • Capelli: periodi di secchezza

    Molto funzionale anche sui capelli, l’olio di Argan è un toccasana per punte sfibrate, secche e prive di vita. L’applicazione è molto semplice. Versatevi poche gocce di olio sulle mani e strofinatele in modo da scaldare il prodotto. Ora passatevi le mani sulle punte o dalla lunghezza dove inizia ad essere rovinato il capello. Successivamente pettinarsi con un pettine a denti larghi per distribuire meglio l’unguento. Infine procedere con la piega. Si può anche fare un leggero massaggio al cuoio capelluto umido, sempre con poco prodotto sulle mani. Rivitalizzante, aiuta a combattere la formazione della forfora e stimolare la ricrescita dei capelli. Operazione consigliata nei periodi di caduta stagionale.

  • Unghie

    Per risultati riscontrabili, bisogna usarlo con costanza per almeno dieci 10 giorni. Almeno due volte al dì. Infatti per ottenere unghie più sane e più belle, bisogna tener conto di quanto utilizziamo le mani per ogni lavoro. Esse sono continuamente esposte agli agenti esterni, ai saponi e a tutto ciò che può essere nocivo. Pertanto, è necessario frequentemente ripassare l’olio sulle unghie e lasciarlo agire per qualche tempo. Rafforza le unghie, dona loro lucentezza e permette di prevenire o curare la stratificazione, tipica dell’unghia sfibrata. Uso: raccogliere un po’ di olio con un bastoncino cotonato. Distribuirlo direttamente sul contorno unghia e sulla punta in modo tale da rafforzarla ed ammorbidire la pelle circostante. Oppure si può preparare una miscela di acqua tiepida, qualche goccia di olio e di succo di limone. Immergere le mani in questa soluzione per qualche minuto ed asciugarle. Ammorbidisce e schiarisce la pelle e lucida le unghie.

  • Ferite cicatrizzate

    Grazie alla sua ricchezza di collagene, l’ Olio di Argan è indicato per accelerare la rigenerazione del tessuto connettivo. Applicare sulla zona interessata due volte al giorno. Per maggiori benefici si consiglia l’uso su ferita con crosta appena formata.

 

Comments are closed.